Blog

Esotico

Negli anni ’60 del XX secolo gli allevatori di Persiani, per ovviare alle indubbie difficoltà nella toelettatura dei loro gatti, ne crearono una varietà a pelo corto, che divenne poi una razza prendendo il nome di esotico.

Questo gatto ha standard identico a quello del persino, tranne che per la lunghezza del pelo.

Il pelo è quindi corto, la taglia media, con corpo compatto di ossatura robusta, muscoloso ma non grasso.

Il carattere è tranquillo, gentile, con vivacità controllata; l’Esotico ricorda un po’ l’orsacchiotto dei libri dell’infanzia.

La pelliccia è ricca di pelo, densa e morbida, un po’ più lunga di quella degli altri gatti a pelo corto, ma comunque ben ferma.

Tutti i colori sono riconosciuti.

[singlepic id=235 w=109 h=82 float=center]

[singlepic id=236 w=109 h=82 float=center]

0